6 novembre 2010

Cooking with the crafters #3


Today's recipe was given by Cloudnumbernine: it's called Baci di Dama (roughly translated: Lady's Kisses). This are wonderful cookies you can serve with tea or coffee, perfect also as small Christmas gifts: wrap them up in a nice package  (handmade, of course!) and the trick is done.
This recipe comes from Tortona, Piedmont (a region in the north of Italy), infact the pastry contains a good amount of hazelnuts (they are typical of that region and the best are from Langhe, the hill side of Piedmont, with their incredible smell). Baci di Dama are considered a "noble" recipe because it was created in 1852 by the cook of Savoia family, for king Vittorio Emanuele II.
Personally, I've always loved these cookies, even the industrial ones (ehm), but I must say that the homemade ones are much better and even very fast to make.
This recipe is for about 30 cookies.

La ricetta di oggi mi è stata passata da Cloudnumbernine: i Baci di Dama.
Ottimi biscottini da servire a merenda con il tè o il caffè, ma anche perfetti da essere regalati a Natale in piccoli pacchettini (handmade, of course!).
La ricetta proviene da Tortona, in Piemonte, infatti l'impasto comprende una buona dose di nocciole (delle Langhe? io vi consiglio di sì, hanno un profumo unico). Sono un dolce "nobile" perché creato nel 1852 da un cuoco della corte Savoia per il re Vittorio Emanuele II.
Personalmente li ho sempre adorati, anche quelli industriali (ehm), ma devo dire che a farli in casa non ci vuole niente e sono molto più buoni.
Le dosi che vi fornisco nella ricetta sono per una trentina di Baci di Dama.


INGREDIENTS
for the pastry:
5.3oz - white flour
5.3oz - butter (not salted)
5.3oz - hazelnuts (better without peel)
3.5oz - sugar (or less. I used brown sugar because I think it gives a better smell)
1 small egg yolk

for the chocolate "cream":
2.2oz - dark chocolate
a small piece of butter

HOW TO:
Chop hazelnuts and sugar in a mixer, very very finely. Verse in a bowl and mix fast with the other ingredients, use a fork if your hands aren't cold. You should beat the yolk and add it gradually, because you might not need all of it. Since this is similar to a pastafrolla, I made a ball, wrapped it in film and put it in the fridge to rest for an hour. Once the pastry's ready, take small pieces of it and make tiny spheres (not more that 1 inch diameter), set them on a baking sheet in the baking pan and cook at 350°F for about 15 minutes (this entirely depends from the size of the cookies, so check them often, 'cause you might need much less time!!!). Separete them well beacause while cooking the cookies will flatten on the bottom, they'll become more similar to semi-spheres. When they will be cold, melt the chocolate bain-mairie with the small piece of butter that makes the chocolate smoother and shiny. Spread the cream on the base of a cookie and match it up with another cookie.

Now go to make the packages for your friends and relatives! I like these ones.

INGREDIENTI
per i biscotti:
150g - farina bianca
150g - burro
150g - nocciole (preferibilmente spellate)
100g - (scarsi) di zucchero (io ho usato quello di canna perché secondo me dà più profumo ai dolci)
1 tuorlo d'uovo piccolo

per la "crema" di cioccolato:
60g - cioccolata fondente
un pezzettino di burro

PREPARAZIONE:
Tritare nel mixer nocciole e zucchero, versare in una ciotola e aggiungere tutti gli altri ingredienti. Amalgamarli velocemente con una forchetta o con le mani fredde. Il tuorlo sbattetelo e aggiungetelo poco per volta perché potrebbe non essere necessario tutto. Essendo una specie di pasta frolla, io ho fatto una palla e l'ho fatta riposare per un'oretta in frigo, avvolta nella pellicola trasparente. Dopodiché staccate dei pezzettini di impasto e fatene delle palline (non più di 2,5cm di diametro, sennò verranno enormi). Appoggiatele sulla teglia del forno coperta con un foglio di carta apposita, ben distanziate perché in cottura si schiacceranno un po'.
Cuocete a 180° per 15 minuti (ma dipende molto dalla dimensione delle palline, potrebbe servire anche la metà del tempo, quindi date un'occhiata al forno e non ve li dimenticate lì dentro!!!). In cottura vedrete che le palline si saranno afflosciate e  adesso si presenteranno simili a delle semi-sfere (la base si è appiattita sulla teglia).
Ora sciogliete il cioccolato a bagno maria con un pezzettino di burro, che ammorbidisce e lucida la cioccolata, spalmate la crema con l'aiuto di un cucchiaino sulla base delle semisfere, accoppiate con un altra semisfera e il gioco è fatto!

Ora andate a preparare i pacchettini per regalarli ad amici e parenti! A me piacciono questi.

 


11 commenti:

  1. Adoro i baci di dama! Super YUMMMY!!!! :D

    RispondiElimina
  2. MMMMMMM!!!Devono essere veramente speciali!!!

    RispondiElimina
  3. Oh mamma che buoni!!! Ne mangerei 300 anche subito :D

    Complimenti e sicuramente li faccio la prossima settimana!!! Grazieee

    RispondiElimina
  4. Slurp.....che buoniiiiiii!!! poi io sono golosa!!!!!

    RispondiElimina
  5. Oh sì sono fantastici! :D Hai fatto delle splendide foto piri, fan proprio venire fame!
    Yummy!


    ps: anche io adoro quelle scatoline!

    RispondiElimina
  6. vi odio vi odio vi odio! sono a dieta e vedere ste delizie mi fa desistere da ogni buon proposito!
    Complimenti per la ricetta e per le foto!
    Che voglia di roba dolce!!!!!

    RispondiElimina
  7. Mmm...sono negata in cucina ma ci potrei riuscire!

    RispondiElimina
  8. Sembrano davvero facili da fare :D Niente male l'idea di regalarli per Natale :) Grazie Cloud e Piri!!!

    RispondiElimina
  9. Io adoro i baci di dama!!! Li faròòò!!!
    Che bei ciclamini!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...